Newsleggi le ultime notizie

 

ZAMBIA AGOSTO 2017

Arriviamo in Zambia ed ad accoglierci all’Aeroporto di Ndola ci sono le Sisters che ci accompagnano a Saint Joseph da Sister Carmela.
Sister Carmela è sempre attivissima nella sua vocazione, pronta, acuta e sempre molto presente in tutte le situazioni, sta bene nonostante il suo incidente e prosegue meravigliosamente nella sua missione.
Ogni volta è una nuova volta, nuove emozioni e comunque sempre una bella, buona e gratificante esperienza!

Vi racconto in breve come proseguono i nostri progetti.

Sordi a S. Jospeh:

prosegue il nostro aiuto nei confronti di Sister Carmela che con la scuola segue circa 150 ragazzi sordi.
In agosto non ci sono i ragazzi sordi, ma la struttura è ben mantenuta e Sister Carmela conferma la necessità del nostro aiuto anche relativamente al container che viene spedito regolarmente ogni anno.

sjoseph 01
sjoseph 02
sjoseph 03

Ex Orfanotrofio di Saint Martin:

La Missione di Saint Joseph attualmente ospita i bambini da 1 a 6 anni dell’ex Orfanotrofio di Sain Martin.
Ci sono 14 bambini per vari motivi orfani di padre e/o madre che le Suore seguono con amore e passione. Il nostro aiuto conferma che i bambini sono accuditi, stanno bene e vivono una vita tranquilla e serena.
Ci sono: Emanuel, Steven, Death, Given, Patricia, Prudence, Rebecca, Josephine, Lidia, Grace, Meaia, Oripa Brenda e Gifty.
Abbiamo trascorso con loro del tempo e sinceramente non ce ne saremmo mai andati!!
I bambini maschi più grandicelli dell’ex Orfanotrofio Saint Martin sono attualmente ospitati nella Missione di Kalulushi.
Ci sono sette bambini: John, Joseph, Davis, Cornelius, Condon, Benjamj e Joseph.
Infine le bambine femmine più grandicelle dell’ex Orfanotrofio Saint Martin sono attualmente ospitate nella Missione di Chingola.
Ci sono otto bambine: Miria, Silvia, Livia, Nancy, Morine, Alina, Agnese, Cochena.
Abbiamo visitato entrambe le strutture.  I bambini stanno bene!! 

ex orf smartin 09
ex orf smartin 06
ex orf smartin 05
ex orf smartin 01
ex orf smartin 03
ex orf smartin 07
ex orf smartin 02
ex orf smartin 04
ex orf smartin 08

L’azienda agricola “Farm” di Chingola:

Purtroppo la Farm di Chingola non va bene.
Il fiume che procurava acqua per lo sviluppo della farm è in secca e il pozzo che insiste all’interno della farm aveva la pompa rotta.
Abbiamo sostituito la pompa, ma ciò non porterà ad un grande miglioramento.
C’è un allevamento di circa 180 maiali, qualche pecora, polli e colture varie.
La vasta area potrebbe essere sviluppata, ma la mancanza di acqua impedisce lo sviluppo dell’attività e la coltivazione delle varie colture.
Di per sé sarebbe una bella realtà, ma c’è tanto da lavorare e sviluppare.

farm chingola 07
farm chingola 04
farm chingola 12
farm chingola 05
farm chingola 01
farm chingola 08
farm chingola 10
farm chingola 03
farm chingola 11
farm chingola 13
farm chingola 02
farm chingola 06
farm chingola 09

School Cachema Musuma:

Con Sister Alice abbiamo visitato la Scuola di Cachema Musuma, ovvero la scuola collegata alla Farm di Chingola.
Non vi erano ragazzi per via delle vacanze, ma abbiamo incontrato Menda Menda, la signora responsabile della scuola.
Ci riferisce: la scuola è una “Primary School” cioè bambini da 1 a 6 anni, 8 classi, 6 maestri stipendiati e 4 volontari.
Le Sisters con la collaborazione dei genitori dei bambini hanno sviluppato il progetto “P.T.A. – Parents, Teachers Associations” ovvero un’associazione tra i genitori e gli insegnanti per il mantenimento degli alunni. I genitori forniscono pomodori e verdure per il mantenimento dei ragazzi.
Il problema rimane per i più o meno cento ragazzi che sono orfani di padre e/o madre e che quindi rimangono fuori dal progetto P.T.A.
Sister Alice infatti conferma la necessità di aiuti per questa realtà.

school cachema musuma 03
school cachema musuma 01
school cachema musuma 05
school cachema musuma 02
school cachema musuma 04

Lebbrosario a Solwesj:

Missione guidata dalla vulcanica Sister Lucy: donna piena di idee, molto attiva ed inventiva.
Queste grandi qualità hanno fatto sì che il Lebbrosario di Solwesj abbia visto un grande sviluppo e miglioramento.
Infatti l’impianto idrico ripristinato l’anno scorso funziona correttamente, arriva acqua dalla diga, ci sono allevamenti di maiali, galline, polli, quaglie e di conseguenza uova, colture varie e produzione di circa 130 quintali di granoturco.
E’ stata riaperta la scuola materna.
I lebbrosi attualmente in vita sono circa sette, non ci sono bambini tra i lebbrosi, i più anziani stanno male e alcuni sono morti di malaria.
Sister Lucy comunque ci conferma la necessità di continuare con il progetto per i Lebbrosi.

lebbrosario solwezi 04
lebbrosario solwezi 06
lebbrosario solwezi 10
lebbrosario solwezi 01
lebbrosario solwezi 11
lebbrosario solwezi 07
lebbrosario solwezi 14
lebbrosario solwezi 13
lebbrosario solwezi 05
lebbrosario solwezi 03
lebbrosario solwezi 02
lebbrosario solwezi 15
lebbrosario solwezi 08
lebbrosario solwezi 09
lebbrosario solwezi 12

 

Grazie a tutti!!

SIERRA LEONE NOVEMBRE 2017

Sierra Leone 10-24 Novembre 2017

Dott. D. Buggiani, Ing. L.Casagni, Dott. F.Fabianelli, Ing. M.Goretti, Dott. G.Menci, Dott.G.Volpi.

Il primo obiettivo di questa missione era provvedere alla manutenzione delle attrezzature odontoiatriche esistenti e installare una terza postazione acquistata dalla nostra associazione e giacente nel magazzino dell’Ospedale dal 2016. Inoltre, grazie all’apporto dei valorosi tecnici abbiamo migliorato l’impianto elettrico e di aria compressa già esistente ma chiaramente necessitante di aggiornamento. Abbiamo inoltre provveduto all’istallazione di un piccolo laboratorio odontoprotesico per la realizzazione di protesi dentali.
Il laboratorio era il completamento del nostro progetto di odontoiatria di base (diagnosi,terapia,e riabilitazione protesica).
Grazie all’ausilio di un odontotecnico che partirà con la prossima missione di gennaio 2018, inizierà la produzione delle protesi e l’insegnamento al personale locale.
E’ anche grazie al completamento delle attrezzature che i dottori Buggiani e Volpi, trasmettendo anche le loro conoscenze al personale locale, hanno potuto effettuare più di 400 interventi gratuiti, eseguiti anche il giorno 22 presso il centro medico del villaggio di Sinkunia. Questo villaggio si trova poco distante dal confine con la Guinea e a poco piu di 40 km da Kabala ma a più di 3 ore di auto a causa delle pessime condizioni della strada.

Il trasporto del 3° riunito
Il trasporto del 3° riunito
Il dott. Buggiani all’opera
Il dott. Buggiani all’opera
Il dott. Volpi con il tecnico Abbà
Il dott. Volpi con il tecnico Abbà
Un gruppo di giovani pazienti in attesa
Un gruppo di giovani pazienti in attesa
Peter intervistato dalla radio locale e sul fondo la nuova postazione per le protesi
Peter intervistato dalla radio locale e sul fondo la nuova postazione per le protesi

Il secondo obiettivo era il ripristino della postazione multifunzionale installata nel villaggio di Yagala, in prossimità della scuola primaria, dagli ingegneri Barneschi e Banelli durante una precedente visita. Sono stati ripristinati l’impianto solare, l’impianto elettrico di pompaggio dell’acqua, la lampada UV per il trattamento antibatterico con il relativo serbatoio di raccolta e le postazioni di prelievo dell’acqua, oltre alle prese per la ricarica dei telefoni e le luci per la illuminazione notturna. Infine è stato ripristinato anche l’impianto solare della scuola.

Una fase del ripristino dell’impianto idrico
Una fase del ripristino dell’impianto idrico
La lampada UV per il trattamento antibatterico
La lampada UV per il trattamento antibatterico
Il serbatoio dell’acqua
Il serbatoio dell’acqua
Casagni e Goretti a lavoro finito con  l’idraulico Abdul e l’elettricista Abu
Casagni e Goretti a lavoro finito con l’idraulico Abdul e l’elettricista Abu
Peter parla con la popolazione di Yagala per raccomandare il corretto impiego
Peter parla con la popolazione di Yagala per raccomandare il corretto impiego

Il terzo obiettivo era quello di verificare e nel caso ripristinare la funzionalità dell’impianto idraulico della “casa dei ciechi”. Si è resa necessaria la riparazione del generatore diesel per rendere di nuovo possibile l’erogazione dell’acqua ai servizi igienici.

Il generatore danneggiato
Il generatore danneggiato
Il serbatoio quasi pieno
Il serbatoio quasi pieno
L’acqua corrente alla cucina del centro
L’acqua corrente alla cucina del centro
La camera degli uomini
La camera degli uomini

Oltre agli interventi citati, abbiamo fatto visita ai villaggi di Senikedogu e di Ismaia, situati a pochi km dalla città di Kabala, dove abbiamo incontrato la popolazione che ci ha accolto con molto entusiasmo. 

A Senikedogu
A Senikedogu
A Senikedogu
A Senikedogu

A Senikedogu

A Ismaia
A Ismaia
A Ismaia
A Ismaia

A Ismaia

TESSERAMENTO 2017

Ti informiamo che a seguito dell’approvazione del nuovo regolamento dell’Associazione, per l’anno 2017 le tessere dovranno essere sottoscritte unitamente al suddetto regolamento entro il 31/12/2016.
Ti preghiamo pertanto di voler provvedere al pagamento della Tua tessera di iscrizione a questa Associazione unitamente alla sottoscrizione del detto regolamento.
La quota anche per quest'anno è di €uro 15,00.
L’iscrizione, la consegna delle tessere, il pagamento e l’illustrazione del nuovo regolamento saranno effettuate tutti i sabato mattina dalle ore 10,00 alle ore 12,00 nella nostra sede in p.za S. Francesco Castiglion Fiorentino (porta vicino ad ingresso chiosco chiesa), il lunedì sera dalle 21,30 alla 22,30 o direttamente al presidente Carlo Landucci.
Nel ns. sito sono pubblicati: Statuto, Regolamento e resoconto economico 2015 .Ti ringraziamo per l'attenzione, per la disponibilità e cordialmente Ti salutiamo.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Iscriviti alla nostra newsletter

resta aggiornato sui nostri progetti, sulle nostre attività ed eventi

Downloadhttp://bigtheme.net/joomla Joomla Templates